martedì 30 marzo 2010

Inno del CattoComunista



Lessolo (Torino). Il giorno dopo le elezioni ecco il modesto contributo dei Powerillusi per tentare di svegliare la sinistra italiana dal torpore inarrestabile senza via d'uscita. "Sono un catto-comunista e me ne vanto, te lo scrivo, te lo suono, te lo canto. I bambini noi mangiamo, si, però dopo preghiamo, siamo catto-comunisti, ci teniamo" (liberamente ispirata ad una "canzonetta" di Ettore Petrolini di quasi 100 anni fa). Con: Vince Ricotta, Vito Vita, Alberto Albertin.