martedì 23 novembre 2010

Una Storia del Tubo

Venerdì 12 novembre 2010, in seguito ad una segnalazione di MediaSet e di un vero e proprio "bliz" notturno ai danni di centinaia di utenti, il canale ufficiale YouTube dei Powerillusi "PoweraTV" è stato chiuso definitivamente e l'email del gruppo bloccata. Proteste, scuse e suppliche sono state inutili.
Tutto questo perché abbiamo "osato" inserire materiale coperto da copyright. Si trattava in realtà di apparizioni dei Powerillusi in trasmissioni TV pubbliche, semplici documenti storici resi disponibili ai fans senza intenzioni illegali.
Siamo sempre stati convinti che non ci sia nulla di male a condividere quel materiale, raro ed introvabile altrove, perché in quei video ci siamo noi. Oltretutto MediaSet, le poche volte che ci ha invitato o ripreso per qualche loro trasmissione, non ci ha mai pagato, nemmeno un rimborso spese.
Ne hanno fatto le spese, ingiustamente, tutti gli altri filmati autoprodotti e perfettamente legali di concerti live e videoclip diventati di colpo introvabili, non solo su YouTube ma anche su questo ed altri i siti nella quale erano stati inseriti nel corso degli anni.
Ringraziamo chi si è preso a cuore la questione, fra i tanti Vittorio Bertola e l'avvocato Angelo Greco. Ma anche i numerosissimi fans che hanno scritto mail di protesta e che si sono offerti di aprire siti alternativi.
Così abbiamo aperto TuboPowero un nuovo canale che verrà presto ripopolato di tutti i video prodotti direttamente dai Powerillusi. Ecco il filmato di benvenuto: